“Industria: Greenrail sigla accordo con USA per 75 Milioni di Euro”

//“Industria: Greenrail sigla accordo con USA per 75 Milioni di Euro”

“Industria: Greenrail sigla accordo con USA per 75 Milioni di Euro”

Greenrail, azienda italiana esempio di sviluppo industriale sostenibile secondo i principi della ‘circular economy’, che ha progettato un nuovo concept di traversa ferroviaria innovativa ed ecosostenibile, brevettata in 79 paesi nel mondo, ha stipulato il primo accordo di licenza con SafePower1, società statunitense creata da imprenditori ed investitori locali per industrializzare e commercializzare i prodotti Greenrail nei territori di Illinois, Michigan, Indiana, Minnesota, Missouri e Wisconsin, un importante contratto del valore complessivo di circa 26 milioni di euro.

L’accordo commerciale, che prevede la concessione di licenza di brevetto, la concessione del marchio, la progettazione e fornitura degli impianti industriali con conseguente trasferimento di know how, sarà immediatamente operativo. Un contratto quindicennale per un valore di circa 26 milioni di euro, che svilupperà inoltre royalties che accrescono il totale dell’operazione ad un valore superiore ai 75 milioni di euro.

Da Gennaio 2018 avrà inizio la progettazione dell’impianto industriale che entrerà in funzione a fine anno e che avrà una capacità produttiva sino a 600.000 traverse l’anno e un volume di riciclo superiore a 14.000 tonnellate di materiale riciclato l’anno, di cui più di 8.000 tonnellate di pneumatici riciclati e oltre 6.000 tonnellate di plastica riciclata.

La traversa Greenrail, negli USA andrà ad inserirsi in un mercato che richiede ciclicamente da 15 a 25 milioni di traverse ogni anno per la sola manutenzione delle linee esistenti e che è in forte espansione, conuna domanda che nei prossimi anni supererà oltre i 100 milioni di traverse grazie agli ingenti investimenti per l’ammodernamento e l’update dell’infrastruttura ferroviaria, in particolare attraverso sistemi innovativi, sostenibili e soluzioni smart come quelle di Greenrail.

Gli advisors legali sono stati l’Avv. Gian Marco Rinaldi dello Studio Bird & Bird e gli avvocati Saverio Occhipinti e Guendalina Cannizzaro dello Studio Legale Occhipinti & Associati”.

2017-12-21T18:27:07+00:00